Gioco con la creta – laboratori ed attività dell’asilo nido

Gioco con la Creta

Per i bambini la creta è la materia più plastica, duttile e creativa in assoluto. Un materiale a prima vista grigio, umido e informe ma che può trasformarsi e ritrasformarsi in qualsiasi cosa.

La sua manipolazione è sempre piacevole e soddisfacente, crea stimolazioni tattili e percettive e soprattutto promuove la creatività in grandi e piccini. La manipolazione della creta è un’attività espressiva che coinvolge maggiormente il corpo ed il movimento e come la pittura diventa un’attività ricca di significato, offrendo ai bambini la possibilità di sviluppare capacità prima di allora sconosciute donando una profonda soddisfazione.

Siamo tutti consapevoli dell’amore provato dai bambini nei confronti della materia, tutto ciò che possono modellare, bagnare, colorare, toccare è per loro puro divertimento.

E poi, con un materiale come la creta ci si può sporcare, le manine offrono sensazioni insolite quando la creta si asciuga e poi si bagna di nuovo, si può disegnare sul tavolo, emette un profumo caratteristico e quello che crei può essere asciugato e colorato. Insomma, il gioco con la creta è uno spasso!

Tra l’altro, i bambini oggi hanno poche occasioni di sperimentare materiali non strutturati come farina, sabbia, terra, acqua. Per questo è importante poter avere al nido la possibilità di vivere queste esperienze polisensoriali.

Il gioco con la creta, per le sue molteplici funzioni creative, le sue qualità, il suo profumo di terra e di cose genuine, offre ad ogni bambino la possibilità di poter vivere con piacere e in modo libero un’esperienza personale gratificante e magari. Inoltre, una volta asciugate, le piccole creazioni possono essere portate a casa e mostrate con orgoglio a mamma e papà.