Uscite al Parco Castello – laboratori ed attività dell’asilo nido

Gli Amici di Winnie sono convinti che la natura sia un’ambiente in grado di offrire il massimo delle possibilità educative per il tuo bimbo.

Stare all’aria aperta, migliora le facoltà motorie e di apprendimento, stimola lo sviluppo di tutti i sensi, induce i bambini ad avere fiducia nelle proprie capacità e a conoscere i propri limiti.

L’asilo esplora il Parco Castello

Noi vogliamo offrire al tuo bambino il meglio per la sua crescita e per questo motivo organizziamo settimanalmente delle uscite al Parco Castello, che si estende per circa 500 ettari.

Il nostro asilo nido si trova proprio davanti all’ingresso del parco e durante le uscite i bambini sono seguiti sempre da almeno tre educatori.

Le attività didattiche variano in base alle stagioni. I bambini scoprono le foglie, i colori, i rumori, i frutti e gli animali che abitano il bosco. Inoltre facciamo insieme attività fisica e cantiamo.

Gli Animali del Parco Castello

All’interno del parco castello, il primo incontro che fanno i bambini è con un buffo animale, curioso proprio loro: lo scoiattolo.

I bambini sono molto attratti da questo simpatico roditore, e tra una canzone e l’altra gli scoiattoli ci fanno compagnia saltellando tra un tronco all’altro del parco.

Quando raggiungiamo il laghetto, i bimbi scoprono alcuni animali tipici degli specchi d’acqua: papere, cigni, pesciolini e ranocchie.

Molte volte portiamo delle briciole di pane con noi, in modo da insegnare ai bimbi ad avere cura degli animali dello stagno.

 

Gli incontri al Parco Castello

Durante le nostre uscite al parco castello incontriamo tanti nonnini, che felici di vederci così allegri e spensierati, molte volte interrompono la loro partita di bocce per scherzare con i piccoli orsetti; qualche volta lasciano che i più grandicelli possono tirare il boccino.

Accanto al Parco si trova il mercato, per noi un mondo fantastico, ricco di colori, profumi, ma soprattutto ricco ricco di esperienze sensoriali che ci permettono di esplorare meglio il mondo degli adulti.